sabato 13 giugno 2015

Guarda come ti stravolgo la fiordilatte



Forse non si è ben capito dal mio entusiasmo quanto io ami ormai la brioche fiordilatte, ma posso assicurare che l'amore per la brioche e la passione per mangiarla sono un crescendo qui in casa   .
E così, complice anche questa settimana un esubero di lm, ecco che nasce questa brioche ai 3 sapori, come sempre sofficissima, come sempre buonissima.



Ho impastato una doppia dose della brioche fiordilatte, una l'ho lasciata bianca, la seconda dose l'ho divisa a metà a cui ho aggiunto in una 30 gr di cacao e all'altra 10 gr di orzo; non ho avuto bisogno di aggiungere altra farina per riequilibrare l'impasto, come neppure latte e, solo per mio gusto non ho aggiunto altro zucchero, Per farina e latte regolatevi a seconda dell'impasto che avete (dipende dalla farina), per lo zucchero lasciatevi la libertà di decidere dopo averla assaggiata .
Come previsto dalla ricetta, dopo 1 ora a t.a. l'ho messa in frigo per 12, poi estratta e fatta acclimatare per altre 2 (io per esigenza quasi 4).


La prima dose di fiordilatte l'ho divisa a sua volta a metà (in modo da avere i 3 impasti di 3 colori diversi, dello stesso peso, grammo più grammo meno), con una ho fatto la classica brioche a fiore, l'altra invece l'ho stesa, e lo stesso ho fatto con gli impasti al cacao e all'orzo: poi li ho sovrapposti, ho arrotolato e tagliato a fette dello stesso (+ o -) spessore; ho fatto si che il taglio fosse ben in vista e ho disposto le fette in uno stampo da plumcake, le restanti in una teglia.










Ho messo a lievitare in forno con lucina accesa fino al raddoppio e più (ci sono volute circa 5 ore a me), ho acceso il forno a 160° e dopo spennellato di uovo e latte infornato.











Io golosa...l'ho assaggiata appena tiepida 

Fatela, non ve ne pentirete 





2 commenti:

Lucia Ambrosio ha detto...

bello il tuo, anche io lo feci così, e tanto tempo fa............. http://blog.giallozafferano.it/dolcesalatoconlucia/pan-bauletto-tricolore-tigrato-ricetta-lievitata-con-tutorial-fotografico/

Lori ha detto...

Grazie Lucia ;)
Con questa brioche fiordilatte, che è sofficissima, la forma quasi si perde tanto la mollica è scioglievole, il tuo mi piace molto, sembra davvero tigrato ;)

Seguici su Facebook